Questo lavoro parte da una domanda preliminare: quale contributo può fornire un economista sul tema «Amore e odio per l’Europa»? La risposta di questo lavoro si fonda su una convinzione maturata negli ultimi anni, e cioè che economia e psicoanalisi condividono, tra altre cose, una premessa metodologica cruciale e forse non scontata, e cioè “prendere sul serio ciò che dicono le persone”. Prendere le persone sul serio, in questo contesto, mi sembra significhi due cose precise: 1. Riconoscere le manifestazioni di malessere e di crisi 2. Accoglierle In questo contesto, riconoscere e accogliere penso significhi considerare l’evidenza empirica e contribuire alla ricerca di una comprensione dei motivi di questa sofferenza, senza impartire lezioni e senza insegnare il modo “corretto” di pensare. Questo lavoro cerca di seguire questi due principi, esponendo quelli che mi sembrano i sintomi di una duplice crisi, e cioè di una crisi di fiducia dei cittadini europei nella democrazia e nell’Unione Europea, proponendo due possibili spiegazioni basate sulla mia ricerca, e concludendo con una possibile (non) risposta.

Gilli, M. (2019). Democrazia e lutto dell’Uno Fiducia, diversità, crisi della democrazia e dell’Unione Europea. In D. Cosenza, M. Focchi (a cura di), Amore e odio per l'Europa. Torino : Rosenberg & Sellier.

Democrazia e lutto dell’Uno Fiducia, diversità, crisi della democrazia e dell’Unione Europea

Gilli, M
2019

Abstract

Questo lavoro parte da una domanda preliminare: quale contributo può fornire un economista sul tema «Amore e odio per l’Europa»? La risposta di questo lavoro si fonda su una convinzione maturata negli ultimi anni, e cioè che economia e psicoanalisi condividono, tra altre cose, una premessa metodologica cruciale e forse non scontata, e cioè “prendere sul serio ciò che dicono le persone”. Prendere le persone sul serio, in questo contesto, mi sembra significhi due cose precise: 1. Riconoscere le manifestazioni di malessere e di crisi 2. Accoglierle In questo contesto, riconoscere e accogliere penso significhi considerare l’evidenza empirica e contribuire alla ricerca di una comprensione dei motivi di questa sofferenza, senza impartire lezioni e senza insegnare il modo “corretto” di pensare. Questo lavoro cerca di seguire questi due principi, esponendo quelli che mi sembrano i sintomi di una duplice crisi, e cioè di una crisi di fiducia dei cittadini europei nella democrazia e nell’Unione Europea, proponendo due possibili spiegazioni basate sulla mia ricerca, e concludendo con una possibile (non) risposta.
Capitolo o saggio
Democrazia
Italian
Amore e odio per l'Europa
9788878857988
Gilli, M. (2019). Democrazia e lutto dell’Uno Fiducia, diversità, crisi della democrazia e dell’Unione Europea. In D. Cosenza, M. Focchi (a cura di), Amore e odio per l'Europa. Torino : Rosenberg & Sellier.
Gilli, M
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Amore e odio per l’Europa - Democrazia e lutto dell’Uno. Fiducia, diversità, crisi della democrazia e dell’Unione Europea - Rosenberg & Sellier.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 1.52 MB
Formato Adobe PDF
1.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/260602
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact