Il gioco di parole (tawriya) in lingua araba come strumento semantico