Cultura politica, vita quotidiana e memoria: il caso della DDR