INTRODUCTION: Inguinal hernia is one of the most common surgical entities and often poses technical dilemmas, even for the experienced surgeon. Amyand's hernia is an inguinal hernia; a protrusion of abdominal cavity content through the inguinal canal, with a vermiform appendix. CASE REPORT: A 77 years old Caucasian male was referred to our institution for the evaluation of a recurrent right inguinal hernia. During the surgery, we discovered a rare type I Amyand hernia. Following the guidelines we performed, a prosthetic tension-free inguinal ernioplasty without appendectomy.The patient was discharged on the first post-operative day. The follow-up at 7 days was uneventful. DISCUSSION: First described by Claudius Amyand (1660-1740), a French born English surgeon, who successfully performed the first reported appendectomy for inflamed appendix encountered during herniotomy on an 11 year-old boy in 1735 at St George's hospital.The incidence of Amyand's hernia is between 1%. The association of appendicitis is even rarer and reported to be around of 0.1%. Losanoff and Basson proposed a classification scheme to determine the surgical management of Amyand's hernia, depending on the status of the appendix KEY WORD: Amyand Hernia, Appendix, Elderly.

INTRODUZIONE: l’ernia inguinale è uno dei piu’ comuni problemi chirurgici e spesso pone difficoltà tecniche, anche per il chirurgo esperto. L’ernia di Amyand è un’ernia inguinale all’interno del cui sacco è contenuta l’appendice vermiforme. CASO CLINICO: un uomo di 77 anni giunge alla nostra osservazione per la valutazione di un’ernia inguinale destra ricorrente. Durante l’intervento abbiamo scoperto un raro tipo di ernia di Amyand. Seguendo le linee guida abbiamo eseguito un’ernioplastica inguinale ‘tension-free’ con utilizzo di protesi evitando l’appendicectomia. Il paziente è stato dimesso il primo giorno post-operatorio e ricontrollato dopo 7 giorni in regime ambulatoriale. DISCUSSIONE: descritta per la prima volta da Claudius Amyand (1660-1740), un chirurgo emigrato in Inghilterra ma di origine francese, che eseguì con successo la prima appendicectomia durante un intervento di ernioplastica su un piccolo paziente di 11 anni nel 1735 all’ospedale di St George. L’incidenza dell’ernia di Amyand è dell’1%. L’associazione con un quadro di appendicite è ancora più rara, intorno alla 0,1%. Losanoff e Basson hanno proposto uno schema di classificazione per determinare la gestione chirurgica dell’ernia di Amyand, a seconda che ci si trovi di fronte ad un quadro di appendicite o meno. Nel primo caso è indicata l’appendicectomia evitando l’utilizzo di materiale protesico per la cura dell’ernia.

Maternini, M., Gabrielli, F., Pecora, N., Riggio, V., Chiarelli, M., Guttadauro, A. (2018). Amyand Hernia in an elderly patient. ANNALI ITALIANI DI CHIRURGIA, 7, 1-4.

Amyand Hernia in an elderly patient

Gabrielli, Francesco
Secondo
;
Pecora, Nicoletta;RIGGIO, VALENTINA;Guttadauro, Angelo
Co-primo
2018

Abstract

INTRODUZIONE: l’ernia inguinale è uno dei piu’ comuni problemi chirurgici e spesso pone difficoltà tecniche, anche per il chirurgo esperto. L’ernia di Amyand è un’ernia inguinale all’interno del cui sacco è contenuta l’appendice vermiforme. CASO CLINICO: un uomo di 77 anni giunge alla nostra osservazione per la valutazione di un’ernia inguinale destra ricorrente. Durante l’intervento abbiamo scoperto un raro tipo di ernia di Amyand. Seguendo le linee guida abbiamo eseguito un’ernioplastica inguinale ‘tension-free’ con utilizzo di protesi evitando l’appendicectomia. Il paziente è stato dimesso il primo giorno post-operatorio e ricontrollato dopo 7 giorni in regime ambulatoriale. DISCUSSIONE: descritta per la prima volta da Claudius Amyand (1660-1740), un chirurgo emigrato in Inghilterra ma di origine francese, che eseguì con successo la prima appendicectomia durante un intervento di ernioplastica su un piccolo paziente di 11 anni nel 1735 all’ospedale di St George. L’incidenza dell’ernia di Amyand è dell’1%. L’associazione con un quadro di appendicite è ancora più rara, intorno alla 0,1%. Losanoff e Basson hanno proposto uno schema di classificazione per determinare la gestione chirurgica dell’ernia di Amyand, a seconda che ci si trovi di fronte ad un quadro di appendicite o meno. Nel primo caso è indicata l’appendicectomia evitando l’utilizzo di materiale protesico per la cura dell’ernia.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
INTRODUCTION: Inguinal hernia is one of the most common surgical entities and often poses technical dilemmas, even for the experienced surgeon. Amyand's hernia is an inguinal hernia; a protrusion of abdominal cavity content through the inguinal canal, with a vermiform appendix. CASE REPORT: A 77 years old Caucasian male was referred to our institution for the evaluation of a recurrent right inguinal hernia. During the surgery, we discovered a rare type I Amyand hernia. Following the guidelines we performed, a prosthetic tension-free inguinal ernioplasty without appendectomy.The patient was discharged on the first post-operative day. The follow-up at 7 days was uneventful. DISCUSSION: First described by Claudius Amyand (1660-1740), a French born English surgeon, who successfully performed the first reported appendectomy for inflamed appendix encountered during herniotomy on an 11 year-old boy in 1735 at St George's hospital.The incidence of Amyand's hernia is between 1%. The association of appendicitis is even rarer and reported to be around of 0.1%. Losanoff and Basson proposed a classification scheme to determine the surgical management of Amyand's hernia, depending on the status of the appendix KEY WORD: Amyand Hernia, Appendix, Elderly.
Inguinal hernia, Amyand's hernia
English
1
4
4
Maternini, M., Gabrielli, F., Pecora, N., Riggio, V., Chiarelli, M., Guttadauro, A. (2018). Amyand Hernia in an elderly patient. ANNALI ITALIANI DI CHIRURGIA, 7, 1-4.
Maternini, M; Gabrielli, F; Pecora, N; Riggio, V; Chiarelli, M; Guttadauro, A
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Amyand Hernia in an elderly patient.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 740.07 kB
Formato Adobe PDF
740.07 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/204776
Citazioni
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact