Disposizione da parte del correntista. Commento sub art. 1852 c.c.