La "forma informativa" innanzi alle Sezioni Unite