Sulla pubblicizzazione dei RAV e sulla cultura della valutazione