La democrazia alla prova dei suoi valori: ripudiare il partito neonazista tedesco senza scioglierlo