La VI tesi tra Gramsci e Althusser