Jahier, compagnia e solitudine