Qualche considerazione su La fatica di essere se stessi di Ehrenberg