Fino a una decina d’anni fa era più semplice rispetto a oggi parlare dei fatti di cronaca coi propri figli o con gli studenti, a scuola. Perchè? Perché l’adulto/genitore (o, a scuola, l’adulto/insegnante) era un po’ come un filtro, nel senso che poteva decidere lui o lei quali e quanti argomenti della cronaca far entrare nel dialogo educativo di casa. Oggi invece questo non è più possibile. I tempi dell'attualità nella quale viviamo, invece, sono intricati, propongono scenari sempre nuovi che appaiono senza soluzioni immediate. Per quanto adulti, ci sentiamo impotenti a decifrare ciò che vediamo e sentiamo accadere. Inoltre c’è un fatto totalmente nuovo: oggi quasi tutti i ragazzi sono forniti di un proprio device (smartphone o tablet o i-Pad…), che, un po’ per moda, un po’ per insicurezza, un po’ per un’abitudine che si trasmette dall’uno all’altro, tengono frequentemente in mano

Giusti, M. (2015). Non restiamo muti di fronte al terrorismo di Parigi. DONNA IN AFFARI.

Non restiamo muti di fronte al terrorismo di Parigi

GIUSTI, MARIANGELA
Primo
2015

Abstract

Fino a una decina d’anni fa era più semplice rispetto a oggi parlare dei fatti di cronaca coi propri figli o con gli studenti, a scuola. Perchè? Perché l’adulto/genitore (o, a scuola, l’adulto/insegnante) era un po’ come un filtro, nel senso che poteva decidere lui o lei quali e quanti argomenti della cronaca far entrare nel dialogo educativo di casa. Oggi invece questo non è più possibile. I tempi dell'attualità nella quale viviamo, invece, sono intricati, propongono scenari sempre nuovi che appaiono senza soluzioni immediate. Per quanto adulti, ci sentiamo impotenti a decifrare ciò che vediamo e sentiamo accadere. Inoltre c’è un fatto totalmente nuovo: oggi quasi tutti i ragazzi sono forniti di un proprio device (smartphone o tablet o i-Pad…), che, un po’ per moda, un po’ per insicurezza, un po’ per un’abitudine che si trasmette dall’uno all’altro, tengono frequentemente in mano
Articolo in rivista - Review Essay
Educazione, terrorismo, educazione familiare
Italian
Giusti, M. (2015). Non restiamo muti di fronte al terrorismo di Parigi. DONNA IN AFFARI.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/142331
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact