I fenomeni di inter- e sovranazionalizzazione recenti mettono in discussione, fra molto altro, la piena integrità della sovranità statale e il nesso fra questa e le funzioni di ordine e di sicurezza. Lo studio di alcuni casi recenti (Apple, Microsoft, Schrems), che hanno visto contrapporsi, negli Stati Uniti e nell’Unione europea, potere pubblico e poteri privati, rivela come, nell’era della sorveglianza elettronica, anche la sola possibilità che la garanzia della sicurezza collettiva e individuale venga sottratta al pubblico potere metta a serio rischio l’inviolabilità di specifici beni e libertà costituzionali. Nella prospettiva del saggio qui pubblicato, soltanto le Costituzioni e i principi che le reggono possono garantire infatti, attraverso il pubblico potere, l’equilibrio fra sicurezza e diritti.

Bonini, M. (2016). Sicurezza e tecnologia, fra libertà negative e principi liberali. Apple, Schrems e Microsoft, o dei "diritti violabili" in nome della lotta al terrorismo e ad altri pericoli, nell'esperienza statunitense ed europea. RIVISTA AIC, 2016(3/2016).

Sicurezza e tecnologia, fra libertà negative e principi liberali. Apple, Schrems e Microsoft, o dei "diritti violabili" in nome della lotta al terrorismo e ad altri pericoli, nell'esperienza statunitense ed europea.

BONINI, MONICA
2016

Abstract

I fenomeni di inter- e sovranazionalizzazione recenti mettono in discussione, fra molto altro, la piena integrità della sovranità statale e il nesso fra questa e le funzioni di ordine e di sicurezza. Lo studio di alcuni casi recenti (Apple, Microsoft, Schrems), che hanno visto contrapporsi, negli Stati Uniti e nell’Unione europea, potere pubblico e poteri privati, rivela come, nell’era della sorveglianza elettronica, anche la sola possibilità che la garanzia della sicurezza collettiva e individuale venga sottratta al pubblico potere metta a serio rischio l’inviolabilità di specifici beni e libertà costituzionali. Nella prospettiva del saggio qui pubblicato, soltanto le Costituzioni e i principi che le reggono possono garantire infatti, attraverso il pubblico potere, l’equilibrio fra sicurezza e diritti.
Articolo in rivista - Articolo scientifico
Scientifica
sicurezza; tecnologia; libertà negative; principi liberali; apple; schrems; microsoft
Italian
Bonini, M. (2016). Sicurezza e tecnologia, fra libertà negative e principi liberali. Apple, Schrems e Microsoft, o dei "diritti violabili" in nome della lotta al terrorismo e ad altri pericoli, nell'esperienza statunitense ed europea. RIVISTA AIC, 2016(3/2016).
Bonini, M
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2. AIC Sic e tecn 3_2016_Bonini.pdf

accesso aperto

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 616.2 kB
Formato Adobe PDF
616.2 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/140952
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact