Baricco e la nostalgia della modernità