Cosa vuol dire infanzia? Una domanda centrale per chi si occupa di educazione. L'idea di una infanzia archetipica e simbolica ha radici antichissime nelle religioni, nei miti e nell'arte. Abbiamo raccolto un sapere dalle immagini dell'infanzia nutrendoci con opere d'arte, che non si accontentano di rappresentazioni moralistiche, edulcorate o ideologiche, ma che rispondono al richiamo di una qualità infante presente in tutto il corso della vita. I saggi lavorano con tali immagini viventi, con le rappresentazioni del bambino che contengono un potenziale trasformativo, necessario per modificare la propria postura nei contesti educativi e preparare un diverso domani. Se hanno ragione coloro che pongono nell'infanzia la stagione più prossima all'essere, ogni figura educativa dovrebbe ripensare in profondità i propri obiettivi, per orientare pensiero e azione e garantire all'infanzia un intreccio di ambivalenti possibilità, per custodirne ma anche condividerne, ogni giorno, il mistero

Antonacci, F. (2016). Intrecci d'infanzia. Una cultura dell'infanzia dalle immagini artistiche. In F. Antonacci, E. Rossoni (a cura di), Intrecci d'infanzia (pp. 9-23). Milano : Franco Angeli.

Intrecci d'infanzia. Una cultura dell'infanzia dalle immagini artistiche

ANTONACCI, FRANCESCA
2016

Abstract

Cosa vuol dire infanzia? Una domanda centrale per chi si occupa di educazione. L'idea di una infanzia archetipica e simbolica ha radici antichissime nelle religioni, nei miti e nell'arte. Abbiamo raccolto un sapere dalle immagini dell'infanzia nutrendoci con opere d'arte, che non si accontentano di rappresentazioni moralistiche, edulcorate o ideologiche, ma che rispondono al richiamo di una qualità infante presente in tutto il corso della vita. I saggi lavorano con tali immagini viventi, con le rappresentazioni del bambino che contengono un potenziale trasformativo, necessario per modificare la propria postura nei contesti educativi e preparare un diverso domani. Se hanno ragione coloro che pongono nell'infanzia la stagione più prossima all'essere, ogni figura educativa dovrebbe ripensare in profondità i propri obiettivi, per orientare pensiero e azione e garantire all'infanzia un intreccio di ambivalenti possibilità, per custodirne ma anche condividerne, ogni giorno, il mistero
Capitolo o saggio
Infanzia, Gioco, Educazione e arte, Immaginazione, Immaginazione simbolica
Italian
Intrecci d'infanzia
978-88-917-4288-9
Antonacci, F. (2016). Intrecci d'infanzia. Una cultura dell'infanzia dalle immagini artistiche. In F. Antonacci, E. Rossoni (a cura di), Intrecci d'infanzia (pp. 9-23). Milano : Franco Angeli.
Antonacci, F
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/133586
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact