La teoria delle polarità semantiche familiari nella ricerca clinica: obesità e potere