This article describes how Italian educators operate in the Centers for Children and Families by discussing the analyses of the observations and the interviews conducted in a sample of 40 CBF involved in the project Together. First finding highlight the variety of profiles, attitudes, competences, level of professionalisms and practices of the educators involved in these centers, while give evidence of the increasing complexities of working with children and adults together and also show significant gaps between the ‘discourse’ of the educators on their role, and the practices observed. Emergent is the need of professional development and of innovative/new opportunities of professional grown.

L’articolo presenta una riflessione sul ruolo e le rappresentazioni degli educatori nei Centri per bambini e famiglie in Italia a partire dall’analisi delle osservazioni e delle interviste condotte nei 40 servizi coinvolti nella ricerca Insieme. L’analisi evidenzia la variabilità/varietà di profili e competenze professionali agite dagli educatori che operano in questi contesti, la ricchezza e la complessità dell’agire educativo tra adulti e bambini insieme e anche una certa distanza fra i discorsi sul proprio ruolo e le pratiche osservate nei contesti coinvolti. Ricorrente è il bisogno di formazione e di nuove occasioni di riflessione e crescita professionale

Bove, C. (2016). Pratiche quotidiane e professionalità in azione. Il ruolo degli educatori nei Centri per Bambini e Famiglie. RIVISTA ITALIANA DI EDUCAZIONE FAMILIARE, 2(2), 33-57 [10.13128/RIEF-17787].

Pratiche quotidiane e professionalità in azione. Il ruolo degli educatori nei Centri per Bambini e Famiglie

BOVE, CHIARA MARIA
2016

Abstract

L’articolo presenta una riflessione sul ruolo e le rappresentazioni degli educatori nei Centri per bambini e famiglie in Italia a partire dall’analisi delle osservazioni e delle interviste condotte nei 40 servizi coinvolti nella ricerca Insieme. L’analisi evidenzia la variabilità/varietà di profili e competenze professionali agite dagli educatori che operano in questi contesti, la ricchezza e la complessità dell’agire educativo tra adulti e bambini insieme e anche una certa distanza fra i discorsi sul proprio ruolo e le pratiche osservate nei contesti coinvolti. Ricorrente è il bisogno di formazione e di nuove occasioni di riflessione e crescita professionale
Articolo in rivista - Articolo scientifico
This article describes how Italian educators operate in the Centers for Children and Families by discussing the analyses of the observations and the interviews conducted in a sample of 40 CBF involved in the project Together. First finding highlight the variety of profiles, attitudes, competences, level of professionalisms and practices of the educators involved in these centers, while give evidence of the increasing complexities of working with children and adults together and also show significant gaps between the ‘discourse’ of the educators on their role, and the practices observed. Emergent is the need of professional development and of innovative/new opportunities of professional grown.
Professionalità, Sostegno alla genitorialità, formazioe
Italian
33
57
25
Bove, C. (2016). Pratiche quotidiane e professionalità in azione. Il ruolo degli educatori nei Centri per Bambini e Famiglie. RIVISTA ITALIANA DI EDUCAZIONE FAMILIARE, 2(2), 33-57 [10.13128/RIEF-17787].
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bove, 2016 Pratiche quotidiane e professionalità in azione, RIEF.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia di allegato: Publisher’s Version (Version of Record, VoR)
Dimensione 238.96 kB
Formato Adobe PDF
238.96 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/106657
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact