Il principio di graduazione in Cassazione (commento a Cass. 27 ottobre 2015, n. 21887)