Questo volume nasce dall’esigenza di offrire agli studenti del corso di Laurea in Economia dell’Università di Milano Bicocca un valido supporto per la preparazione dell’esame di Matematica Applicata alla gestione e all’Organizzazione e, in particolare, per l’esame di Metodi Matematici per la Gestione Aziendale. Sebbene tradizionalmente la Matematica Applicata, ovvero la Ricerca Operativa, sia materia d’insegnamento nelle Facoltà di Ingegneria, sempre più spesso anche nelle Facoltà di Economia sono attivati corsi che ne trattano alcuni specifici temi. E’ infatti bagaglio essenziale per una moderna preparazione manageriale la capacità di costruire un modello matematico a partire da un problema reale, concreto, spesso di vitale importanza in uno specifico contesto. Citiamo come esempi la scelta di un investimento ottimale, la ricerca di un percorso di costo minimo lungo una rete stradale, la programmazione efficiente di un progetto, l’organizzazione ottimale delle attività di un ufficio, ecc. Il libro, che trae spunto dall’esperienza didattica e professionale degli autori, è articolato in quattro capitoli che trattano i modelli matematici, la programmazione lineare, l’ottimizzazione sui grafi e il Project Management, ovvero i procedimenti per la programmazione e la gestione efficiente dei progetti. Sebbene ciascuno di essi sia anche fruibile indipendentemente dagli altri, esiste tuttavia un chiaro filo conduttore che li unisce: l’ottimizzazione e in particolare la programmazione lineare. “Ottimizzare” significa trovare la soluzione migliore in un contesto in cui le risorse disponibili scarseggiano oppure sono limitate e vanno quindi utilizzate efficientemente. In ogni capitolo sono presentati i fondamenti teorici sull’argomento trattato cercando di non appesantire il formalismo, senza però rinunciare aquel rigore e quella precisione che la Matematica stessa richiede. Nel corso della trattazione sono analizzati e risolti alcuni casi di studio, scelti e tratti da problemi reali. Riteniamo che questi problemi siano particolarmente indicati per gli studenti di Economia, che si troveranno nel corso della loro attività professionale a dover affrontare situazioni simili. Ciò che si è voluto sottolineare e stimolare è quella capacità di trasferire un problema verso la sua soluzione che, per mantenere un rigore e la fiducia nel risultato, deve necessariamente passare per il metodo matematico. Questo è ciò che viene chiamato modelling. Una volta modellizzato il problema e individuato il metodo corretto, non resta che trovarne la soluzione.

Stefani, S., D'Ercole, R. (2008). Modelli matematici per le decisioni aziendali. Bologna : Esculapio.

Modelli matematici per le decisioni aziendali

STEFANI, SILVANA;
2008

Abstract

Questo volume nasce dall’esigenza di offrire agli studenti del corso di Laurea in Economia dell’Università di Milano Bicocca un valido supporto per la preparazione dell’esame di Matematica Applicata alla gestione e all’Organizzazione e, in particolare, per l’esame di Metodi Matematici per la Gestione Aziendale. Sebbene tradizionalmente la Matematica Applicata, ovvero la Ricerca Operativa, sia materia d’insegnamento nelle Facoltà di Ingegneria, sempre più spesso anche nelle Facoltà di Economia sono attivati corsi che ne trattano alcuni specifici temi. E’ infatti bagaglio essenziale per una moderna preparazione manageriale la capacità di costruire un modello matematico a partire da un problema reale, concreto, spesso di vitale importanza in uno specifico contesto. Citiamo come esempi la scelta di un investimento ottimale, la ricerca di un percorso di costo minimo lungo una rete stradale, la programmazione efficiente di un progetto, l’organizzazione ottimale delle attività di un ufficio, ecc. Il libro, che trae spunto dall’esperienza didattica e professionale degli autori, è articolato in quattro capitoli che trattano i modelli matematici, la programmazione lineare, l’ottimizzazione sui grafi e il Project Management, ovvero i procedimenti per la programmazione e la gestione efficiente dei progetti. Sebbene ciascuno di essi sia anche fruibile indipendentemente dagli altri, esiste tuttavia un chiaro filo conduttore che li unisce: l’ottimizzazione e in particolare la programmazione lineare. “Ottimizzare” significa trovare la soluzione migliore in un contesto in cui le risorse disponibili scarseggiano oppure sono limitate e vanno quindi utilizzate efficientemente. In ogni capitolo sono presentati i fondamenti teorici sull’argomento trattato cercando di non appesantire il formalismo, senza però rinunciare aquel rigore e quella precisione che la Matematica stessa richiede. Nel corso della trattazione sono analizzati e risolti alcuni casi di studio, scelti e tratti da problemi reali. Riteniamo che questi problemi siano particolarmente indicati per gli studenti di Economia, che si troveranno nel corso della loro attività professionale a dover affrontare situazioni simili. Ciò che si è voluto sottolineare e stimolare è quella capacità di trasferire un problema verso la sua soluzione che, per mantenere un rigore e la fiducia nel risultato, deve necessariamente passare per il metodo matematico. Questo è ciò che viene chiamato modelling. Una volta modellizzato il problema e individuato il metodo corretto, non resta che trovarne la soluzione.
No
Monografia o trattato scientifico - Monografia di Ricerca - Prima edizione
Ottimizzazione, Programmazione lineare, Programmazione lineare intera, Grafi, PERT
Italian
978-88-7488-298-4
http://www.editrice-esculapio.com/index.php/dercole-stefani-modelli-matematici-per-le-decisioni-aziendali/
Stefani, S., D'Ercole, R. (2008). Modelli matematici per le decisioni aziendali. Bologna : Esculapio.
Stefani, S; D'Ercole, R
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cover.jpg

accesso aperto

Tipologia di allegato: Other attachments
Dimensione 8.92 kB
Formato JPEG
8.92 kB JPEG Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/6216
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact