Innovazione e conservazione in un dialetto di crocevia. Il kje di Prea