Il volume affronta il tema dei nessi tra ricerca sul campo in educazione e formazione degli insegnanti e degli educatori, proponendo una riflessione teorica e metodologica su alcuni metodi e strumenti, in particolare provenienti dalla tradizione etnografica della ricerca sul campo, che possono creare condizioni di analisi, di studio, di indagine partecipata e dialogica che coinvolgono i partecipanti incoraggiando interessanti ricadute di tipo formativo. In particolare il volume discute le potenzialità metodologiche della ricerca etnografica, dell’uso di video nella ricerca sul campo, della dimensione dialogica dei gruppi e di alcuni modelli di intervista di ispirazione clinica. La discussione teorica dei metodi e degli strumenti di ricerca si alterna alla presentazione di alcune esperienze di ricerca condotte in contesti educativi prescolastici e alla discussione della loro eco formativa per gli insegnanti/educatori coinvolti. Nella seconda parte il volume propone una riflessione su questioni emergenti nei contesti educativi per l’infanzia, quali la presenza di più lingue, il dialogo tra educatori/insegnanti e genitori, l’osservazione dello sviluppo, e l’uso delle immagini fotografiche per sollecitare processi di indagine (inquiry) finalizzati alla comprensione delle pratiche e alla loro trasformazione. Il volume è rivolto a studenti universitari, ricercatori interessati ai metodi qualitativi, fornendo nel contempo spunti metodologici anche per insegnanti/educatori impegnati nei contesti educativi/scolastici.

Bove, C. (2009). Ricerca educativa e formazione. Contaminazioni metodologiche. Milano : Franco Angeli.

Ricerca educativa e formazione. Contaminazioni metodologiche

BOVE, CHIARA MARIA
2009

Abstract

Il volume affronta il tema dei nessi tra ricerca sul campo in educazione e formazione degli insegnanti e degli educatori, proponendo una riflessione teorica e metodologica su alcuni metodi e strumenti, in particolare provenienti dalla tradizione etnografica della ricerca sul campo, che possono creare condizioni di analisi, di studio, di indagine partecipata e dialogica che coinvolgono i partecipanti incoraggiando interessanti ricadute di tipo formativo. In particolare il volume discute le potenzialità metodologiche della ricerca etnografica, dell’uso di video nella ricerca sul campo, della dimensione dialogica dei gruppi e di alcuni modelli di intervista di ispirazione clinica. La discussione teorica dei metodi e degli strumenti di ricerca si alterna alla presentazione di alcune esperienze di ricerca condotte in contesti educativi prescolastici e alla discussione della loro eco formativa per gli insegnanti/educatori coinvolti. Nella seconda parte il volume propone una riflessione su questioni emergenti nei contesti educativi per l’infanzia, quali la presenza di più lingue, il dialogo tra educatori/insegnanti e genitori, l’osservazione dello sviluppo, e l’uso delle immagini fotografiche per sollecitare processi di indagine (inquiry) finalizzati alla comprensione delle pratiche e alla loro trasformazione. Il volume è rivolto a studenti universitari, ricercatori interessati ai metodi qualitativi, fornendo nel contempo spunti metodologici anche per insegnanti/educatori impegnati nei contesti educativi/scolastici.
No
Scientifica
Monografia o trattato scientifico - Monografia di Ricerca - Prima edizione
Ricerca Educativa, Formazione, Ricerca Etnografica, Metodi qualitativi/visuale
Italian
978-88-568-0659-5
Bove, C. (2009). Ricerca educativa e formazione. Contaminazioni metodologiche. Milano : Franco Angeli.
Bove, C
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/6092
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact