Con ironia e acume Hannerz traccia una mappa del mondo sia interno sia esterno dell’antropologia. Qual è esattamente nella mutevole epoca contemporanea il ruolo di una disciplina che ha come oggetto addirittura la specie umana? Di che cosa si occupa? A chi si rivolgono gli antropologi? Che contributo possono portare a una comprensione più avanzata dei mutamenti sociali? Come viene inteso, e magari frainteso, ciò che dicono? Si condensa in queste pagine la convinzione che mai come oggi della prospettiva antropologica abbiamo bisogno, perché meglio di ogni altra può aiutarci a capire – a interpretare – un mondo globale dove i mondi locali rifiutano tenacemente la sottomissione

Hannerz, U. (2012). Il mondo dell'antropologia (V. Matera, G. D'Agostini, a cura di). Bologna : Il Mulino.

Il mondo dell'antropologia

MATERA, VINCENZO;
2012

Abstract

Con ironia e acume Hannerz traccia una mappa del mondo sia interno sia esterno dell’antropologia. Qual è esattamente nella mutevole epoca contemporanea il ruolo di una disciplina che ha come oggetto addirittura la specie umana? Di che cosa si occupa? A chi si rivolgono gli antropologi? Che contributo possono portare a una comprensione più avanzata dei mutamenti sociali? Come viene inteso, e magari frainteso, ciò che dicono? Si condensa in queste pagine la convinzione che mai come oggi della prospettiva antropologica abbiamo bisogno, perché meglio di ogni altra può aiutarci a capire – a interpretare – un mondo globale dove i mondi locali rifiutano tenacemente la sottomissione
No
Scientifica
Hannerz, U
antropologia; etnografia; comunicazione; scrittura; globalizzazione
In this masterly, state of the art work, Ulf Hannerz maps the contemporary social world of anthropologists and its relation to the wider world in which they carry out their work. Raising fundamental questions such as 'What is anthropology really about?', 'How does the public understand, or misunderstand, anthropology?' and 'What and where do anthropologists study now, and for whom do they write?' Hannerz invites anthropologists to think again about where their discipline is going. Full of insights and practical advice from Hannerz's long experience at the top of the discipline, this book is essential for all anthropologists who want their craft to survive and develop in a volatile world, and contribute to new understandings of its ever-changing diversity and interconnections.
English
Italian
978-88-15-24031-6
Hannerz, U. (2012). Il mondo dell'antropologia (V. Matera, G. D'Agostini, a cura di). Bologna : Il Mulino.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10281/44457
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact