This thesis aims to explore how the co-production process in public service provision, especially in the field of human services for people with disabilities, can enhance the creation of public value in terms of development of human capabilities. Co-production is a well-known term in Public Administration and Management, where it was originally introduced by Elinor Ostrom in the late 1970s, defining a collaborative public service provision model based on the synergy between public service providers and citizens. In the same time, the concept of Human Capability was introduced by Amartya Sen, defining the human development as a process of expanding valuable opportunities for human being and becoming a prominent framework for assessment of individual well-being and social arrangements. Public services, especially in the field of human services, play a key role in protect and enhance the well-being of individuals and communities by addressing their needs and building capabilities for better livelihood. The role of co-production in improving public services and public outcomes has been recently captured a renewed interest. Previous studies revealed a coherency between co-production and the human capability approach to rethink the public service provision from a service-dominant to a citizens-capability perspective. However, how co-production of public services lead to better outcome, especially those that regard citizens well-being, have been under-researched. This thesis aims to contribute to this topic, proposing a theoretical and empirical examination of the concept of co-production in human-capability oriented services. The first step in the pursuit of this aim involves developing a conceptual framework through the integration of three different theoretical perspectives: the public administration theory, the service management studies, and the human-capability development approach. The second step involves providing a general framework to assess co-production in human capability-oriented service that embeds the main phases of a human service provision (access and screening, intervention planning, service delivery, monitoring in progress and final assessment), co-production activities (co-commissioning, co-design, co-delivery, co-assessment) and fundamentals of human capabilities development (beneficiary’s perspective, multidimensionality, inclusion of social and environment context, individual heterogeneity). Based on this framework, a qualitative multiple case study assessment was carried out in development disabilities services within the Service for Autonomy program (SFA – Servizio Formazione all’Autonomia) in the region of Lombardy. Both desk analysis and interviews with service providers contribute to data collection. A micro-level analysis of the co-producers involved offers some useful insights to better understand the micro foundation of co-production for the development of human capabilities of young adults with disabilities. In this cases, the participation of both service users and their families across the different phases of the service provision together with the collaboration with other local actors are recognized as essential processes to enable the development of human capabilities of young adults with disabilities, especially their autonomy of choice and social inclusion. Public service providers need to manage effectively multiple relationships with different end-users and other stakeholders for reducing the risk of value co-destruction. This study aims to contribute to the existing knowledge of co-production in public human services by integrating the human capability approach with the ultimate end to rethink the design of a sustainable welfare services provision for people with disabilities and their families based on their active involvement and an inclusive-human development approach.

Questa tesi mira ad esplorare come il processo di co-produzione nei servizi pubblici, specialmente nei servizi per persone con disabilità, possa migliorare la creazione di valore pubblico in termini di sviluppo delle capacità umane (human capabilities). La co-produzione è un termine molto noto negli studi di Public Administration and Management, in cui è stato originariamente introdotto da Elinor Ostrom alla fine degli anni ‘70 per definire un approccio collaborativo e sinergico tra fornitore del servizio e i cittadini. Nello stesso periodo, il concetto di Human Capability è stato introdotto da Amartya Sen, definendo lo sviluppo umano come processo di espansione di opportunità di valore per il benessere umano, il quale è diventato un importante framework per la valutazione del benessere dell’individuo e degli assetti sociali che vi contribuiscono. I servizi pubblici, specialmente nel settore dei servizi alla persona, giocano un ruolo chiave nel proteggere e accrescere il benessere delle persone e delle comunità, soddisfare i bisogni e contribuire allo sviluppo delle human capabilities. Il ruolo della co-produzione nel migliorare i servizi pubblici e gli outcome di valore è un tema di interesse. Precedenti studi hanno mostrato la coerenza tra la coproduzione e la prospettiva delle human capabilities. Tuttavia, la ricerca su come la co-produzione dei servizi pubblici possa portare a migliori risultati, specialmente in termini di benessere dell’individuo, è scarsa. Questa tesi si propone di contribuire a questo argomento attraverso un esame teorico ed empirico del concetto di coproduzione per i servizi orientati allo sviluppo delle human capabilities. Il primo passo nel perseguimento di questo obiettivo consiste nello sviluppo di un framework teorico-concettuale attraverso l'integrazione di tre diverse prospettive: gli studi pubblica amministrazione, di service management, e l’approccio delle Human Capabilities. La seconda fase consiste nella definizione di un framework generale per valutare la coproduzione di un servizio orientato allo sviluppo delle capacità umane che incorpora: le fasi principali dell’erogazione di un servizio alla persona (accesso e screening, pianificazione dell'intervento, erogazione del servizio, monitoraggio e valutazione finale), le attività di co-produzione (co-commissioning, co-design, co-delivery, co-assessment), e i fondamenti dell’approccio dello sviluppo delle human capabilities (prospettiva del beneficiario, multidimensionalità, inclusione del contesto sociale e ambientale, eterogeneità individuale). Sulla base di questo framework, è stato condotto uno studio di casi multiplo nell'ambito del programma Servizio Formazione all’Autonomia (SFA) della regione Lombardia. L'analisi, a livello micro, degli attori coproduttori coinvolti, offre alcuni spunti utili per comprendere meglio alcuni micro-aspetti della co-produzione per lo sviluppo delle capacità umane di giovani con disabilità. In questo studio, la partecipazione degli utenti e delle loro famiglie nelle diverse fasi di erogazione del servizio, da un lato, e la collaborazione con altri attori locali, dall’altro lato, sono riconosciuti come processi essenziali per consentire lo sviluppo delle capacità umane dei giovani con disabilità, in particolare per la promozione dell’autonomia delle scelte e l’inclusione sociale. I fornitori del servizio si trovano così a dover gestire in modo efficace molteplici relazioni con attori diversi per ridurre il rischio di co-distruzione del valore. La ricerca mira a contribuire agli studi della coproduzione nei servizi pubblici alla persona attraverso l’integrazione della prospettiva delle Human Capabilities, con il fine ultimo di pensare al ridisegno dell’erogazione dei servizi di welfare per le persone con disabilità e le loro famiglie sulla base del loro coinvolgimento attivo e un approccio allo sviluppo umano inclusivo e sostenibile.

(2021). CO-PRODUCTION AND HUMAN CAPABILITY: A MULTIPLE CASE STUDY ASSESSMENT OF DEVELOPMENTAL DISABILITIES SERVICES. (Tesi di dottorato, Università degli Studi di Milano-Bicocca, 2021).

CO-PRODUCTION AND HUMAN CAPABILITY: A MULTIPLE CASE STUDY ASSESSMENT OF DEVELOPMENTAL DISABILITIES SERVICES

CARMINATI, MONICA
2021

Abstract

Questa tesi mira ad esplorare come il processo di co-produzione nei servizi pubblici, specialmente nei servizi per persone con disabilità, possa migliorare la creazione di valore pubblico in termini di sviluppo delle capacità umane (human capabilities). La co-produzione è un termine molto noto negli studi di Public Administration and Management, in cui è stato originariamente introdotto da Elinor Ostrom alla fine degli anni ‘70 per definire un approccio collaborativo e sinergico tra fornitore del servizio e i cittadini. Nello stesso periodo, il concetto di Human Capability è stato introdotto da Amartya Sen, definendo lo sviluppo umano come processo di espansione di opportunità di valore per il benessere umano, il quale è diventato un importante framework per la valutazione del benessere dell’individuo e degli assetti sociali che vi contribuiscono. I servizi pubblici, specialmente nel settore dei servizi alla persona, giocano un ruolo chiave nel proteggere e accrescere il benessere delle persone e delle comunità, soddisfare i bisogni e contribuire allo sviluppo delle human capabilities. Il ruolo della co-produzione nel migliorare i servizi pubblici e gli outcome di valore è un tema di interesse. Precedenti studi hanno mostrato la coerenza tra la coproduzione e la prospettiva delle human capabilities. Tuttavia, la ricerca su come la co-produzione dei servizi pubblici possa portare a migliori risultati, specialmente in termini di benessere dell’individuo, è scarsa. Questa tesi si propone di contribuire a questo argomento attraverso un esame teorico ed empirico del concetto di coproduzione per i servizi orientati allo sviluppo delle human capabilities. Il primo passo nel perseguimento di questo obiettivo consiste nello sviluppo di un framework teorico-concettuale attraverso l'integrazione di tre diverse prospettive: gli studi pubblica amministrazione, di service management, e l’approccio delle Human Capabilities. La seconda fase consiste nella definizione di un framework generale per valutare la coproduzione di un servizio orientato allo sviluppo delle capacità umane che incorpora: le fasi principali dell’erogazione di un servizio alla persona (accesso e screening, pianificazione dell'intervento, erogazione del servizio, monitoraggio e valutazione finale), le attività di co-produzione (co-commissioning, co-design, co-delivery, co-assessment), e i fondamenti dell’approccio dello sviluppo delle human capabilities (prospettiva del beneficiario, multidimensionalità, inclusione del contesto sociale e ambientale, eterogeneità individuale). Sulla base di questo framework, è stato condotto uno studio di casi multiplo nell'ambito del programma Servizio Formazione all’Autonomia (SFA) della regione Lombardia. L'analisi, a livello micro, degli attori coproduttori coinvolti, offre alcuni spunti utili per comprendere meglio alcuni micro-aspetti della co-produzione per lo sviluppo delle capacità umane di giovani con disabilità. In questo studio, la partecipazione degli utenti e delle loro famiglie nelle diverse fasi di erogazione del servizio, da un lato, e la collaborazione con altri attori locali, dall’altro lato, sono riconosciuti come processi essenziali per consentire lo sviluppo delle capacità umane dei giovani con disabilità, in particolare per la promozione dell’autonomia delle scelte e l’inclusione sociale. I fornitori del servizio si trovano così a dover gestire in modo efficace molteplici relazioni con attori diversi per ridurre il rischio di co-distruzione del valore. La ricerca mira a contribuire agli studi della coproduzione nei servizi pubblici alla persona attraverso l’integrazione della prospettiva delle Human Capabilities, con il fine ultimo di pensare al ridisegno dell’erogazione dei servizi di welfare per le persone con disabilità e le loro famiglie sulla base del loro coinvolgimento attivo e un approccio allo sviluppo umano inclusivo e sostenibile.
CAVENAGO, DARIO
MARIANI, LAURA
This thesis aims to explore how the co-production process in public service provision, especially in the field of human services for people with disabilities, can enhance the creation of public value in terms of development of human capabilities. Co-production is a well-known term in Public Administration and Management, where it was originally introduced by Elinor Ostrom in the late 1970s, defining a collaborative public service provision model based on the synergy between public service providers and citizens. In the same time, the concept of Human Capability was introduced by Amartya Sen, defining the human development as a process of expanding valuable opportunities for human being and becoming a prominent framework for assessment of individual well-being and social arrangements. Public services, especially in the field of human services, play a key role in protect and enhance the well-being of individuals and communities by addressing their needs and building capabilities for better livelihood. The role of co-production in improving public services and public outcomes has been recently captured a renewed interest. Previous studies revealed a coherency between co-production and the human capability approach to rethink the public service provision from a service-dominant to a citizens-capability perspective. However, how co-production of public services lead to better outcome, especially those that regard citizens well-being, have been under-researched. This thesis aims to contribute to this topic, proposing a theoretical and empirical examination of the concept of co-production in human-capability oriented services. The first step in the pursuit of this aim involves developing a conceptual framework through the integration of three different theoretical perspectives: the public administration theory, the service management studies, and the human-capability development approach. The second step involves providing a general framework to assess co-production in human capability-oriented service that embeds the main phases of a human service provision (access and screening, intervention planning, service delivery, monitoring in progress and final assessment), co-production activities (co-commissioning, co-design, co-delivery, co-assessment) and fundamentals of human capabilities development (beneficiary’s perspective, multidimensionality, inclusion of social and environment context, individual heterogeneity). Based on this framework, a qualitative multiple case study assessment was carried out in development disabilities services within the Service for Autonomy program (SFA – Servizio Formazione all’Autonomia) in the region of Lombardy. Both desk analysis and interviews with service providers contribute to data collection. A micro-level analysis of the co-producers involved offers some useful insights to better understand the micro foundation of co-production for the development of human capabilities of young adults with disabilities. In this cases, the participation of both service users and their families across the different phases of the service provision together with the collaboration with other local actors are recognized as essential processes to enable the development of human capabilities of young adults with disabilities, especially their autonomy of choice and social inclusion. Public service providers need to manage effectively multiple relationships with different end-users and other stakeholders for reducing the risk of value co-destruction. This study aims to contribute to the existing knowledge of co-production in public human services by integrating the human capability approach with the ultimate end to rethink the design of a sustainable welfare services provision for people with disabilities and their families based on their active involvement and an inclusive-human development approach.
Coproduzione; Human Capability; Servizio pubblico; Disabilità; Valore pubblico
Co-production; Human Capability; Public human service; Disability; Valore pubblico
SECS-P/07 - ECONOMIA AZIENDALE
English
33
2019/2020
(2021). CO-PRODUCTION AND HUMAN CAPABILITY: A MULTIPLE CASE STUDY ASSESSMENT OF DEVELOPMENTAL DISABILITIES SERVICES. (Tesi di dottorato, Università degli Studi di Milano-Bicocca, 2021).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
phd_unimib_771035.pdf

accesso aperto

Descrizione: CO-PRODUCTION AND HUMAN CAPABILITY: A MULTIPLE CASE STUDY ASSESSMENT OF DEVELOPMENTAL DISABILITIES SERVICES
Tipologia di allegato: Doctoral thesis
Dimensione 1.54 MB
Formato Adobe PDF
1.54 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/331439
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact