Una teoria negativa della giustizia. Per un'etica del conflitto contro i mali comuni