Libertà e Coercizione. Il Lavoro in una Prospettiva di Lungo Periodo