Quello dei tempi è uno dei temi che più ha offerto argomenti e spunti di riflessione per lo studio e la ricerca delle scienze sociali. Dimensione del tempo umano dedicata alla relazione con gli altri attori, il tempo sociale possiede una natura intrinsecamente relazionale, spazio-temporale e normativa. Le prime riflessioni sulla dimensione temporale dei comportamenti umani sono rilevabili nella fase di transizione dalla società tradizionale a quella industriale, all’interno dei lavori più generali dedicati all’analisi delle condizioni di lavoro e di vita degli operai nella nascente società industriale e in quelli degli autori classici degli studi sociali e storici. Nel testo vengono ripercorse le principali tappe della riflessione sociologia sul tema dei tempi sociali, a partire dalle fasi classiche e moderne, attraverso la lettura mirata degli autori della Scuola francese, i sociologi tedeschi classici, gli studi di comunità locale ed il funzionalismo americano, fino agli studi contemporanei sulla molteplicità, sincronizzazione/desincronizzazione e interazione del tempo e dello spazio e alle più recenti analisi sulla disposizione e allocazione temporale delle attività quotidiane a livello micro e macro sociale. Nell’ultima sezione del testo viene affrontato il tema della ricerca sociale sui ritmi dei tempi, con particolare attenzione ai bilanci temporali (time-budget) e, più in generale, al metodo di ricerca sugli aggregati e le sequenze temporali delle attività quotidiane.

Colleoni, M. (2004). I tempi sociali. Teorie e strumenti di analisi. Roma : Carocci.

I tempi sociali. Teorie e strumenti di analisi

COLLEONI, MATTEO
2004

Abstract

Quello dei tempi è uno dei temi che più ha offerto argomenti e spunti di riflessione per lo studio e la ricerca delle scienze sociali. Dimensione del tempo umano dedicata alla relazione con gli altri attori, il tempo sociale possiede una natura intrinsecamente relazionale, spazio-temporale e normativa. Le prime riflessioni sulla dimensione temporale dei comportamenti umani sono rilevabili nella fase di transizione dalla società tradizionale a quella industriale, all’interno dei lavori più generali dedicati all’analisi delle condizioni di lavoro e di vita degli operai nella nascente società industriale e in quelli degli autori classici degli studi sociali e storici. Nel testo vengono ripercorse le principali tappe della riflessione sociologia sul tema dei tempi sociali, a partire dalle fasi classiche e moderne, attraverso la lettura mirata degli autori della Scuola francese, i sociologi tedeschi classici, gli studi di comunità locale ed il funzionalismo americano, fino agli studi contemporanei sulla molteplicità, sincronizzazione/desincronizzazione e interazione del tempo e dello spazio e alle più recenti analisi sulla disposizione e allocazione temporale delle attività quotidiane a livello micro e macro sociale. Nell’ultima sezione del testo viene affrontato il tema della ricerca sociale sui ritmi dei tempi, con particolare attenzione ai bilanci temporali (time-budget) e, più in generale, al metodo di ricerca sugli aggregati e le sequenze temporali delle attività quotidiane.
tempi sociali, time-budget, teorie sociologiche
Italian
884303135X
Colleoni, M. (2004). I tempi sociali. Teorie e strumenti di analisi. Roma : Carocci.
Colleoni, M
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10281/14026
Citazioni
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
Social impact